Cucina open space: sì o no?

Cucina: meglio le ante o i cestoni?
19 Maggio 2021
Cucina: meglio le ante o i cestoni?
28 Luglio 2021

Avete sentito spesso parlare di open space, ultimamente molto di moda, ma non sapete se effettivamente applicare questa soluzione anche nella vostra abitazione? Niente paura!

In questo articolo chiariremo tutti i vantaggi e gli svantaggi che determinati dall’open space, in modo che possiate scegliere in maniera oculata e coscienziosa! 

Cominciamo con il dire che l’open space è uno spazio unico, senza pareti divisorie, tra due ambienti o più: è una tendenza che negli ultimi anni è diventata davvero molto di moda, anche se in realtà le situazioni in cui l’open space è un’esigenza sono solo quelle in cui lo spazio a disposizione in casa è poco.

Di solito l’open space si applica nella zona living: cucina, sala da pranzo e salotto diventano un unico, ampio ambiente. 

Ma quali sono i pro e i contro di questa soluzione?

Vediamoli insieme.

Cucine open space moderne Torino | BussolinoArredo.it

Pro

Come detto, quando lo spazio a disposizione in casa è poco, l’open space è la soluzione migliore in assoluto: fa guadagnare centimetri e dà l’impressione di un ambiente molto più ampio rispetto a quello diviso da pareti. 

Inoltre, l’open space rende l’ambiente molto più luminoso, perché le luci provenienti da infissi differenti (che sarebbero stati sufficienti per stanze più piccole) convogliano in un’unica grande stanza, che beneficerà di tutta la luce possibile.

L’open space inoltre permette di chiacchierare e socializzare con il resto della famiglia o con i vostri ospiti anche mentre si cucina: mettendo in comunicazione soggiorno e cucina si possono sfruttare anche i momenti di preparazione dei pasti per condividere la propria giornata, controllare i propri bambini che giocano o aiutare i ragazzi che stanno facendo i compiti.

Un consiglio: se volete optare per questa soluzione, scegliete tinte chiare, che faranno sembrare più grandi anche gli spazi di dimensioni più ridotte.

Contro

Con un open space tra soggiorno e cucina gli odori delle pietanze cucinate pervaderanno tutto l’ambiente e, se proprio non sopportate di sentire il profumino di soffritto anche in soggiorno, evitate caldamente questa soluzione! Sicuramente però, questo problema si può ovviare con una buona cappa da cucina: rivolgetevi agli esperti di Arredo 3 per scegliere la migliore!

Allo stesso modo, i rumori provenienti dalla cucina come il frullatore, la lavastoviglie, i mixer etc. possono diventare fastidiosi per chi in soggiorno sta leggendo o guardando la televisione.

Ricordate infine che una cucina con open space non può non essere rimessa sempre in ordine: piatti sporchi, briciole per terra, padelle da riporre renderebbero caotica e disorganizzata l’intera stanza…e non è il massimo, soprattutto quando si vogliono accogliere degli ospiti!

In generale, si può dire che l’open space può essere la soluzione ottimale per determinati ambienti, mentre per altri si possono scegliere stili differenti. 

Ma qual è l’ultima tendenza?

Sicuramente, la moda di oggi è quella di rendere gli ambienti sempre più multifunzionali e modificabili a seconda delle esigenze: alcuni esempi sono le pareti scorrevoli o rotanti, o le porte a scrigno, che in un attimo possono separare o unire due ambienti differenti, in base alle necessità!

In ogni caso non perdete l’occasione di affidarvi ai nostri esperti di Arredo 3 per avere i consigli migliori nel settore e fare la scelta più giusta per voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *